menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sostare, Ugl: "Solidarietà al dipendente aggredito"

Lo dichiarano il segretario generale territoriale della Ugl di Catania, Giovanni Musumeci, ed il segretario della federazione provinciale Ugl terziario Carmelo Catalano

“Siamo vicini al dipendente della società Sostare che, nella serata di ieri, è stato aggredito in via Vittorio Emanuele a Catania solo per aver fatto rispettare le regole. Confidiamo nel lavoro degli inquirenti affinché riescano a risalire agli autori di questo gesto vile, cattivo e miserabile".

"Non è possibile che nelle nostre città ed in ogni contesto lavorativo pubblico debbano registrarsi, con una frequenza sempre più dilagante, fenomeni del genere nei confronti di chi svolge il proprio lavoro con onestà e senso del dovere. Oggi, l’escalation di violenza ed intolleranza urbana è, purtroppo, all’ordine del giorno e non finiremo mai di chiedere maggiori tutele soprattutto per chi lavora a contatto con il pubblico".

"Occorrono pene più severe per coloro che si macchiano del reato di aggressione nei confronti dei lavoratori. Nell’augurare una tempestiva guarigione al dipendente della partecipata del Comune di Catania, come Ugl non possiamo che continuare a non abbassare mai la guardia nel pretendere più sicurezza nelle nostre città".  Lo dichiarano il segretario generale territoriale della Ugl di Catania, Giovanni Musumeci, ed il segretario della federazione provinciale Ugl terziario Carmelo Catalano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

Ristrutturare

Parquet in casa: guida ai diversi tipi di legno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento