Spaccia droga agli arresti domiciliari: in manette 33enne

Nel corso del controllo domiciliare gli agenti hanno trovato 150 grammi di marijuana già suddivisa in 97 dosi

foto d'archivio

Nel corso di un controllo domiciliari la polizia di Catania ha trovato droga nell'abitazione del pregiudicato Salvatore Lombardo. Il 33enne si è subito mostrato nervoso, facendo sorgere agli agenti il dubbio che nascondesse qualcosa. Così i poliziotti hanno perquisito la casa con l'aiuto di un 'unità cinofila antidroga nel corso della quale è stata trovata una busta con 150 grammi di marijuana, già suddivisa in 97 dosi pronte ad essere vendute.

L'uomo è stato  è stato immediatamente arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione del Pmt di turno, è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento