Spacciatore preso a Paternò con oltre un chilo di marijuana

Lo hanno preso in cucina mentre era intento a confezionare sul tavolo le dosi

Un 36enne di Paternò è stato preso dai carabinieri con in casa circa un chilo di marijuana. Dopo una attenta osservazione, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare nell’abitazione dell'uomo, sorprendendolo all’interno della cucina mentre era intento a confezionare sul tavolo le dosi.

Hanno quindi sequestrato una busta con 910 grammi di marijuana, 48 dosi dello stesso stupefacente - per un peso complessivo di 100 grammi - un bilancino elettronico di precisione e la somma contante di 30 euro, ritenuta parziale provento dell’attività di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento