Spacciava alla "Fera 'o luni", arrestato dai carabinieri

Tra le bancarelle del popolare mercato vendeva marijuana agli avventori

I Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato in flagranza di reato un catanese di 42 anni, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.


L’atteggiamento sospetto dell’uomo, che contrattava con degli acquirenti gravitanti tra la zona di piazza Carlo Alberto e la vicina via Pacini, non è passato inosservato ai militari i quali, confondendosi tra i numerosi avventori dello storico mercato catanese, ne hanno monitorato i movimenti documentando diverse cessioni.
Il pusher, bloccato e perquisito sul posto, è stato trovato in possesso di 21 dosi di marijuana, 25 euro in contanti, nonché di materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da smerciare. La droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre l’arrestato, in attesa del giudizio per direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento