menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciava “coca” e la compagna lo attendeva in auto insieme ai figli piccoli

Nel corso di un servizio antidroga, eseguito in pieno centro storico, i militari hanno attenzionato i movimenti del pusher il quale, in diversi occasioni, aveva piazzato le dosi di cocaina ai clienti affezionati

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di piazza Dante hanno arrestato nella flagranza un pregiudicato catanese di 28 anni, poiché ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Nel corso di un servizio antidroga, eseguito in pieno centro storico, i militari hanno attenzionato i movimenti del pusher il quale, in diversi occasioni, aveva piazzato le dosi di cocaina ai clienti affezionati. Questi, di volta in volta, dopo aver venduto la dose, ritornava all’interno della propria autovettura, parcheggiata a pochi metri dal luogo dello spaccio, per rifornirsi e ripresentarsi in strada pronto ad una nuova cessione. Gli operanti, scegliendo il momento opportuno, lo hanno bloccato trovandogli addosso, previa perquisizione, 3 dosi di cocaina. Ma quello che ha lasciato i carabinieri con l’amaro in bocca e aver trovato all’interno dell’autovettura dello spacciatore la compagna e i figlioletti della coppia, entrambi in tenera età (sei mesi e due anni). In macchina sono stati rinvenuti 70 euro in contanti, presumibilmente incassati dalla pregressa vendita dello stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Spostamenti tra Regioni - Cos'è e come ottenere il 'certificato verde'

Salute

Ospedale Garibaldi Nesima, nuovi microscopi per l'oftalmologia

Sicurezza

Pulizie di casa - Proprietà e benefici dell'aceto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento