Spacciava coca sull’uscio di casa: pusher in manette

L'uomo, di 31 anni, è stato arrestato dai carabinieri in flagranza di reato mentre davanti alla porta di casa vendeva la droga al cliente di turno

I carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato il 31enne catanese Biagio Grillo. L'uomo è accusato di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.


I militari, dopo un lungo servizio di osservazione, durante il quale hanno potuto comprendere le modalità di spaccio poste in essere dal pusher, hanno fatto irruzione nella palazzina della zona C del Villaggio Sant’Agata, dove hanno sorpreso l’uomo mentre, davanti la porta di casa, piazzava la droga  al cliente di turno.


Fermato l’acquirente, con in tasca una dose di cocaina, gli agenti sono entrati nell’appartamento luogo in cui Grillo, per evitare l’arresto, ha tentato di disfarsi della droga lanciandola dal balcone. Azione resa inutile dai militari rimasti in strada che l’hanno immediatamente recuperata.  


Complessivamente i militari hanno rinvenuto e sequestrato 4 dosi di cocaina, 2 dosi di marijuana e circa 1.000 euro in contanti, somma presumibilmente incassata dalla pregressa vendita degli stupefacenti.
L’arrestato è stato relegato agli arresti domiciliari, così come disposto dal giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento