Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Spacciava cocaina nei pressi del chiosco della ex moglie: arrestato

I carabinieri di Acireale hanno beccato il 37enne incensurato con 10 grammi di sostanza stupefacente nel giubbotto

I carabinieri della compagnia di Acireale hanno arrestato a Viagrande un 37enne del posto, ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione abusiva di munizioni. L’attività info investigativa dei militari ha portato a delle verifiche sull’uomo che, spesso, veniva indicato come fornitore di sostanze stupefacenti a consumatori di droga viagrandesi e dei paesini circostanti. I militari hanno così effettuato una serie di attività di avvistamento, fino a quando in tarda serata, dopo averlo visto fermo all’interno di una Renault Clio nei pressi di un chiosco per la vendita di bibite di proprietà dell’ex moglie, ubicato nei pressi del campo sportivo, hanno deciso di procedere al controllo. L’uomo non è stato in grado di fornire plausibili alle domande dei militari, evidenziando invece un forte imbarazzo che li ha indotti ad effettuare un controllo più approfondito ed una perquisizione veicolare e personale. Vistosi scoperto, ha spontaneamente loro consegnato un involucro contenente 11 grammi di cocaina mentre, nella tasca del giubbotto, i carabinieri hanno rinvenuto la somma di 265 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio. La perquisizione è stata estesa anche al chiosco dell’ex consorte di quest’ultimo il cui cancello d’ingresso risultava aperto. Anche in questo caso la ricerca ha dato i suoi frutti in quanto, all’interno del locale, i militari hanno rinvenuto un altro involucro contenente ulteriori 2,10 grammi di cocaina, un cucchiaino sporco della medesima sostanza stupefacente, due bilancini di precisione, il materiale necessario per il confezionamento delle dosi per la vendita al minuto e una cartuccia per pistola calibro 6.35.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava cocaina nei pressi del chiosco della ex moglie: arrestato

CataniaToday è in caricamento