rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Calatino / Caltagirone

Spacciava marijuana sotto casa: 19enne arrestato

I carabinieri hanno effettuato controlli a tappeto nel territorio di Caltagirone e Grammichele

I carabinieri della compagnia di Caltagirone, nel quadro delle attività disposte dal comando provinciale per garantire un fattivo contrasto alla criminalità diffusa nell’ambito dei territori di appartenenza, hanno svolto una serie di mirati servizi, in particolare nel comprensorio di Caltagirone e di quello di Grammichele. Nello specifico, i militari della stazione di Granieri, dopo aver svolto una capillare attività info investigativa, hanno appreso della verosimile attività di spaccio di droga di un 19enne, posta in essere nei pressi della sua abitazione grammichelese sita in via Aristotele. I militari quindi, con il supporto dei colleghi dello squadrone eliportato “Cacciatori di Sicilia” e del Nucleo Cinofili di Nicolosi, si sono presentati presso l’abitazione del giovane per effettuare una perquisizione che ben presto ha confermato i loro sospetti perché quest’ultimo, in vari nascondigli dell’abitazione e del garage, aveva nascosto complessivamente circa 35 grammi di hashish e 15 di marijuana, nonché un bilancino di precisione e la cospicua somma di 1.580 euro, ritenuta provento di illecita attività. Il giudice ha successivamente convalidato l’arresto, disponendo inoltre per il giovane l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Nel corso dello stesso servizio inoltre, i militari del nucleo radiomobile della compagnia di Caltagirone e della stazione di Grammichele hanno realizzato una serie di controlli dinamici sull’intero territorio che hanno portato alla denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti di un giovane 19enne di origini romene il quale, fermo a bordo della sua Alfa Romeo Mito nei pressi del cimitero, è stato trovato in possesso di 10 dosi di marijuana già confezionate per la vendita al dettaglio e della somma di 450 euro, ritenuta provento dell’illecita attività. Con riferimento ai controlli della circolazione stradale, un 48enne pregiudicato di San Michele di Ganzaria è stato deferito poiché, a bordo della sua Fiat Punto, è stato nuovamente sorpreso alla guida senza aver mai conseguito la patente. Infine, nel corso delle numerose verifiche effettuate per il controllo delle armi da fuoco legalmente denunciate, è emerso che un 83enne avrebbe detenuto un fucile da caccia cal. 12 corredato da 147 cartucce presso una casa rurale, priva di garanzie di custodia, anziché presso la sua abitazione come previsto nella relativa denuncia di detenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava marijuana sotto casa: 19enne arrestato

CataniaToday è in caricamento