menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciava mentre era ai domiciliari, arrestato dai carabinieri

I carabinieri, transitando davanti all’abitazione del 20enne hanno notato uno strano movimento di persone

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di piazza Dante hanno arrestato Orazio Castiglia, 20enne, catanese, già posto ai domiciliari per reati contro il patrimonio, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri sera, i carabinieri, transitando davanti all’abitazione del 20enne hanno notato uno strano movimento di persone, osservando nell’ingresso di quella casa numerosi e brevi accessi di alcuni “acquirenti”.

Immediatamente intervenuti i militari hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare nell’appartamento del giovane rinvenendo 24 dosi di marijuana e skunk confezionate per lo smercio, per un peso complessivo di 34 grammi, e la somma contante di 20 euro, ritenuta parziale provento dell’attività di spaccio, che sono stati sequestrati.

L’arrestato è stato posto nuovamente ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento