Spaccio, la polizia becca pregiudicato con 31 dosi di cocaina: arrestato

Gli agenti hanno sequestrato a casa di Simone Scalia oltre 6 mila euro in contanti ritenuti frutto dell'attività illecita

Nella giornata di ieri, la polizia nell’ambito della quotidiana attività volta al contrasto di reati in materia di stupefacenti, predisposti dal questore di Catania, ha arrestato un pregiudicato acese, Simone Scalia di anni 25, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Personale della sezione investigativa del commissariato Acireale, nel tardo pomeriggio di ieri, durante un controllo in un residence di edilizia popolare situato nel centro storico di Acireale, ha notato il pregiudicato che, alla vista della Volante si è subito defilato, palesemente infastidito dalla presenza dei poliziotti. Pertanto, gli agenti hanno deciso di eseguire un controllo sull’uomo rinvenendo così 31 dosi di stupefacente del tipo “cocaina” confezionate in cellophane termosaldato e pronte per essere immesse nel mercato al dettaglio. Durante le perquisizioni personale e domiciliare sono state trovati 460 euro allo Scalia, mentre, presso l’abitazione, sotto dei mobili della camera da letto, sono state rinvenute due mazzette di denaro in contante, rispettivamente di 3.000 e 2.000 euro, avvolti in cellophane trasparente.

acireale-20

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altro denaro ammontante a 1320 euro è stato trovato all’interno di un armadio, mentre in un garage in uso all’arrestato è stato trovato un bilancino elettronico di precisione utilizzato per la pesatura delle dosi di stupefacente. Il denaro è stato sequestrato in quanto ritenuto provento dell’attività illecita di spaccio e l’arrestato dopo le formalità di rito, condotto presso le camere di sicurezza della questura di Catania in attesa dell’udienza di convalida che si terrà nell’odierna mattinata presso il tribunale etneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento