Lancia la droga su un terrazzo per evitare controllo, pusher arrestato

I poliziotti hanno beccato uno spacciatore catanese incallito, ristretto ai domiciliari, mentre si affacciava dal balcone retrostante disfacendosi di un pacco di droga

Era rinchiuso ai domiciliari, ma non poteva fare a meno di spacciare anche dalla porta di casa. I poliziotti che ieri hanno suonato al suo citofono per un controllo, hanno beccato uno spacciatore catanese incallito mentre si affacciava dal balcone retrostante disfacendosi di un involucro lanciato su un terrazzo adiacente, per poi subito dopo aprire il portone d’ingresso ai poliziotti. 

Recuperata la busta, gli agenti constatavano che conteneva 3 dosi di cocaina, un bilancino elettronico e materiale per il confezionamento della droga.

All’interno dell’abitazione dell’uomo è stata trovata la somma di 1500 euro suddivisa in vario taglio. Somma sequestrata come provento dell’attività di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento