Spacciatore recidivo preso per la seconda volta nei pressi di via Crociferi

Ieri sera durante un controllo presso la scalinata Alessi, il giovane è stato notato mentre cedeva un involucro ad una ragazzina

lo stesso pusher arrestato nello stesso luogo pochi giorni prima: si chiama Giordano Monaco, classe ’96 e residente a Librino, era già stato pizzicato pochi giorni fa dagli agenti di polizia nei pressi della scalinata di giurisprudenza e sottoposto all'obbligo di firma. Che evidentemente non è bastato. Ieri sera durante un controllo presso la scalinata Alessi, il giovane è stato notato mentre cedeva un involucro ad una ragazzina, probabilmente minorenne, che è poi fuggita.

Il pusher, invece, è stato subito bloccato, con in mano ancora la dose di marijuana che stava per cedere alla ragazza. Nelle immediate vicinanze, inoltre, è stato rinvenuto l’involucro contenente altra marijuana per un peso complessivo di circa 8 grammi. La giovane è stata poi bloccata in via Crociferi e trovata in possesso di una dose di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento