menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata

La droga sequestrata

Viale Nitta, spacciatore si nasconde in ascensore per evitare l'arresto

I militari hanno recuperato una busta, all’interno della quale sono state rinvenute 33 dosi di marijuana

I carabinieri del nucleo radiomobile etneo hanno arrestato il 41enne catanese Angelo Salvatore Pantò, accusato di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. L’equipaggio di una gazzella in transito sul viale Nitta ha notato ieri sera un eccessivo andirivieni di auto che, dopo essere entrate all’interno del piazzale, si fermavamo dinanzi il civico 12, sostando qualche secondo per poi allontanarsi. La poca illuminazione della zona ha consigliato ai carabinieri di avvicinarsi quanto più possibile all’ingresso del palazzo dove è stato notato un soggetto che, da una busta di plastica tenuta in mano, estraeva di volta in volta la dose di stupefacente da consegnare al cliente di turno. Pantò è fuggito su per le scale dell’immobile, per poi essere raggiunto al primo piano nei pressi del vano ascensore in disuso. Ai militari, che gli hanno chiesto cosa stesse facendo, ha risposto candidamente di essere impegnato nella ricerca di un coltello.

"Mi serve per tagliare un pezzo di scacciata, è caduto nel vano ascensore". I militari hanno recuperato una busta, all’interno della quale sono state rinvenute 33 dosi di marijuana, nonché i 20 euro in contanti che il pusher teneva nella tasca dei pantaloni indossati. La droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre l’arrestato è stato relegato agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento