Vendeva "smart drugs" e spacciava droga vera: arrestato titolare di "Supernatural"

In casa sua sono stati trovati, dentro una busta di plastica, 38 grammi di marijuana. In negozio c'era invece cocaina

Il proprietario del negozio "Supernatural" di via Crociferi, Ballacchino Giuseppe Omar, è stato arrestato per spaccio ieri sera durante un controllo di polizia. Gli agenti lo hanno sorpreso con 3 grammi di marijuana addosso, consegnati spontaneamente. In considerazione del crescente nervosismo, lo hanno poi sottoposto a perquisizione personale ed è stato rinvenuto un involucro contenente cocaina per un peso complessivo di 3,8 grammi, insiema alla somma di 470 euro.

Gli agenti hanno pure effettuato una perquisizione del negozio, dove sono spuntate fuori altre due dosi di cocaina termosaldate e pronte alla vendita, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento. In casa sua sono stati trovati, dentro una busta di plastica, 38 grammi di marijuana e un secondo bilancino di precisione. L'uomo è stato quindi messo agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento