Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Membro dei "Mussi 'i ficurinia" arrestato con cocaina ed una divisa da pompiere

Orazio Cucchiara, arrestato dai carabinieri dopo il ritrovamento di alcune dosi di cocaina e marijuana, era stato coinvolto nell’operazione “Vicerè”

I carabinieri della stazione di Tremestieri Etneo hanno arrestato, nella flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, il 49enne Orazio Cucchiara, del posto. Nel corso di un' attività di controllo, i militari avevano sempre tenuto costante l’interesse investigativo per Cucchiara, che fa parte della propaggine paternese del clan mafioso dei Laudani, i “mussi di ficurinia”. Era stato coinvolto nell’operazione “Vicerè”, con la quale la Procura etnea aveva delineato l’organigramma dell’organizzazione mafiosa attiva sul territorio dell’intera provincia catanese. Uno dei militari, in particolare, aveva notato Cucchiara che, in compagnia di un uomo sconosciuto, si attardava a parlare in una zona defilata di via Parco Cristallo. L’immediata allerta ai colleghi ha in breve consentito di seguirne meglio le mosse.

Infatti, poco dopo, i militari lo hanno fermato mentre l’uomo stava allontanandosi a bordo di una Smart. Cucchiara, prima di essere accompagnato in caserma per un controllo più approfondito, è stato notato da un altro militare che si trovava a cinturazione della zona mentre lasciava cadere un involucro con 12 dosi di cocaina, già confezionate per la vendita al minuto. La perquisizione personale e presso la sua abitazione di via Gabriele d’Annunzio, ha consentito ai militari di rinvenire altri 5 grammi di cocaina ed un cucchiaino sporco della stessa sostanza stupefacente, 5 dosi di marijuana ed un bilancino di precisione. C'erano anche il materiale per il confezionamento delle dosi e la cospicua somma di 3.480 euro ritenuta provento dello spaccio di droga, insieme a due telefoni cellulari ed una divisa dei vigili del fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Membro dei "Mussi 'i ficurinia" arrestato con cocaina ed una divisa da pompiere

CataniaToday è in caricamento