rotate-mobile
Cronaca

Sgominata rete di spaccio tra Catania e Mascalucia, 13 ordinanze eseguite dai carabinieri

Al vertice dell'organizzazione, che trafficava in marijuana e cocaina, c'erano due cugini, Attilio Salici ed Attilio Gaetano. Il loro quartier generale era un autonoleggio di San Giovanni Galermo. Gli introiti erano pari a circa 8mila euro al giorno. Anche a causa delle restrizioni anti-Covid, il gruppo operava tramite il "porta a porta"

I carabinieri del comando provinciale di Catania stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del tribunale etneo, nei confronti di 13 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti. L'indagine, nata dopo l'arresto in flagranza di uno spacciatore, è stata condotta dalla compagnia di Gravina da ottobre 2020 a maggio 2021. E' stata fatta luce su un' organizzazione piramidale e dedito al traffico di cocaina e marijuana in almeno tre fiorenti piazze di spaccio tra il capoluogo etneo e Mascalucia.

Le indagini dei carabinieri - Video

Al vertice c'erano due cugini, Attilio Salici ed Attilio Gaetano ed il loro quartier generale era un autonoleggio di San Giovanni Galermo. Gli introiti erano pari a circa 8mila euro al giorno. Anche a causa delle restrizioni anti-Covid, il gruppo operava tramite il "porta a porta", impiegando anche una donna che affiancava il fidanzato. Le comunicazioni avvenivano attraverso delle parole in codice, decriptate dagli investigatori. L’attività ha consentito di sequestrare in flagranza di reato oltre 2 chili tra marijuana e cocaina, grazie al monitoraggio della numerosa clientela del gruppo criminale. I due cugini, indicati come capi e promotori dell’associazione, sono risultati essere percettori del reddito di cittadinanza insieme ad altri due indagati, per un importo pari ad oltre 36 mila euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata rete di spaccio tra Catania e Mascalucia, 13 ordinanze eseguite dai carabinieri

CataniaToday è in caricamento