rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022

Dogo argentini e vedette per difendere il "fortino" di via Piombai | Video

C'erano i dogo argentino e gli occhi vigili delle vedette a "coprire" gli spacciatori di via Piombai, nel cuore di San Cristoforo. Le abitazioni, attaccate l'una all'altra e provviste di cancelli di fortuna, complicavano il lavoro delle forze dell'ordine, agevolando la fuga in caso di perquisizione

Sul "luogo di lavoro" i pusher avevano cura di portare sempre una minima quantità di cocaina e crack da rivendere agli acquirenti, in maniera tale da ridurre il capo d'imputazione nel malaugurato caso di arresto. Prima delle 17 i movimenti erano limitati al minimo, per non destare particolare allarme nelle ore centrali della giornata. Mentre da metà pomeriggio in poi, fino a tarda notte, le macchine venivano fatte arrivare senza sosta nella "vanedda", con un guadagno giornaliero stimato in circa 10mila euro.

Vai all'articolo

Video popolari

Dogo argentini e vedette per difendere il "fortino" di via Piombai | Video

CataniaToday è in caricamento