rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

Pusher tenta la fuga per sfuggire ai carabinieri: arrestato

Il 21enne, durante la perquisizione è stato trovato in possesso di 15 bustine di cellophane, contenenti complessivi 40 grammi di marijuana, nonché 50 euro in banconote di vario taglio, provento dell’attività illecita

I carabinieri della stazione di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 21enne catanese, già pregiudicato per reati connessi allo smercio di droga. Nello specifico, nel corso di un servizio volto al contrasto dell’illegalità diffusa, non è sfuggito all’attenzione dei militari dell’Arma il comportamento di un ragazzo, che alla guida di uno scooter Piaggio “Beverly”, alla vista della pattuglia e nel vano tentativo di sottrarsi ai controlli, ha imboccato a gran velocità il percorso pedonale che da Piazza Mercato conduce verso il corso Sicilia, venendo comunque bloccato dopo un breve inseguimento. Nel frangente l’equipaggio, insospettitosi dal fatto che il giovane stava tentando in maniera nervosa di occultare qualcosa all’interno della tasca della giacca della tuta, hanno deciso di perquisirlo, recuperando 15 bustine di cellophane, contenenti complessivi 40 grammi di marijuana, nonché 50 euro in banconote di vario taglio, provento dell’attività illecita. La droga e il denaro sono stati immediatamente sequestrati, mentre il pusher è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher tenta la fuga per sfuggire ai carabinieri: arrestato

CataniaToday è in caricamento