Spacciatore tenta la fuga dai tetti per evitare l'arresto

Aveva 85 grammi di marijuana, 5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e vario materiale utilizzato per confezionare le dosi

I carabinieri di Librino, hanno tratto in arresto Vincenzo Indelicato, 20enne accusato di spaccio di sostanze stupefacenti. Alla vista dei militari si è dapprima recato all’interno di un appartamento vuoto per nascondere la droga ed ha poi tentato la fuga sfruttando i terrazzi condominiali dello stabile. E' stato bloccato in ogni caso dai carabinieri che lo avevano circondato. È stata quindi effettuata una perquisizione presso l’appartamento in cui si era recato e sono stati rinvenuti 85 grammi di marijuana, 5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e vario materiale utilizzato per confezionare le dosi. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato relegato ai domiciliari, presso la sua abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento