Ancora uno spacciatore colto sul fatto alla "fossa dei leoni"

La droga recuperata, 42 grammi di cocaina, 250 grammi di marijuana e 8 grammi di crack, suddivisa in dosi pronte allo smercio, è stata posta sotto sequestro

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Fontanarossa hanno arrestato nella flagranza il 25enne catanese Salvatore Volpe, ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.L'arresto è avvenuto nella storica “Fossa dei Leoni”, salita alle luci della ribalta per essere uno dei mercati al dettaglio dove gli acquirenti possono trovare ogni tipo di droga a qualsiasi ora del giorno e della notte. Dopo un lungo servizio di osservazione, i militari hanno visto il pusher piazzare la droga in cambio di denaro ai diversi clienti in fila e sono intervenuti per bloccarlo. Vistosi scoperto, il ragazzo ha gettato in terra il prezioso pacco con la droga per infilarsi nel palazzo e fuggire per le scale trovando rifugio in casa di un “amico”, luogo in cui è stato stanato ed ammanettato. La droga recuperata, 42 grammi di cocaina, 250 grammi di marijuana e 8 grammi di crack, suddivisa in dosi pronte allo smercio, è stata posta sotto sequestro. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento