Cronaca

Tenta di fuggire dai carabinieri con 600 grammi di marijuana, arrestato

Anche uno spacciatore è stato colto sul fatto mentre cedeva una dose nei pressi del tondicello della Plaia

I carabinieri del nucleo operativo di Piazza Dante hanno arrestato il 43enne lentinese Daniele Iachininoto e il 26enne catanese Ivan Scavone, poiché ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Effettuando diversi passaggi nella zona del tondicello della Plaja, precisamente tra le vie Alogna, Plaja e Fenga, i carabinieri hanno sorpreso il 43enne nel preciso istante in cui usciva dal civico 33 di via Fenga per cedere ad un automobilista una dose di marijuana in cambio di denaro. Dopo averlo bloccato, prima che questo chiudesse il portone blindato di accesso all’immobile, i militari lo hanno perquisito trovandogli addosso ben 3.120 euro in contanti. In quel momento sono stati avvertiti dei rumori provenire dal vano scala. Risalendo velocemente la prima rampa, i carabinieri hanno notato e bloccato il 26enne nel momento in cui,con sacco in spalla, si arrampicava su di una ringhiera nel tentativo di scavalcarla e guadagnarsi la fuga. All’interno del sacco sono stati rinvenuti circa 600 grammi di marijuana, mentre nella tasca dei pantaloni della tuta indossata nascondeva 45 euro in contanti. La droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre gli arrestati, così come deciso dal giudice in sede di direttissima, sono finiti agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di fuggire dai carabinieri con 600 grammi di marijuana, arrestato

CataniaToday è in caricamento