menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Plaia, sorpresi a spacciare compresse di un farmaco antiepilettico

Il “Rivotril” è una farmaco antiepilettico, venduto in farmacia solo con prescrizione medica proprio per la sua pericolosità in caso di uso indiscriminato, che assunto con alcool o con altri tipi di stupefacenti può aumentare “lo sballo”

Nel pomeriggio di ieri, personale della polizia ha tratto in arresto due cittadini extracomunitari senza fissa dimora, identificati per Diara Ba, nato in Mali, e Yaya Sanneh, nato in Gambia, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, gli operatori in transito in via Plaia hanno notato due individui che uscivano da un’abitazione abbandonata, i quali alla vista della volante con fare nervoso hanno cercato di allontanarsi velocemente. Inoltre, gli agenti hanno riconosciuto uno dei due come un noto spacciatore, più volte da essi fermato.

Sottoposti a perquisizione personale, sono state rinvenute 230 compresse del farmaco “Rivotril”, inserito nella Tabella IV del Ministero della Salute richiamata dal Testo Unico degli Stupefacenti, della cui provenienza non sapevano dare alcuna legittima spiegazione e per le quali non esibivano alcuna prescrizione medica.

I due soggetti, su disposizione del Pm di turno, sono stati trattenuti presso le locali camere di sicurezza in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo.

Inoltre, gli operatori hanno perquisito l’edificio dal quale i due extracomunitari erano usciti, constatando che lo stesso ero in stato di abbandono ed in pessime condizioni igienico-sanitarie; al suo interno è stato identificato un altro giovane, di nazionalità gambiana, che è stato denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione in quanto trovato in possesso di vari telefoni cellulari della cui legittima provenienza non sapeva fornire alcuna giustificazione.

Il “Rivotril” è una farmaco antiepilettico, venduto in farmacia solo con prescrizione medica proprio per la sua pericolosità in caso di uso indiscriminato, che assunto con alcool o con altri tipi di stupefacenti può aumentare “lo sballo”, con gravissimi danni per la salute dei più giovani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento