Spaccio e furto di energia elettrica: denunciato

Gli agenti del Commissariato di Adrano hanno perquisito la casa A.S.D., di anni 44, trovando marijuana e un bilancino di precisione

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti all’interno del Giardino della Vittoria di Adrano, agenti del Commissariato adranita hanno denunciato A.S.D., di anni 44, domiciliato ad Adrano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A.S.D. è stato controllato insieme al pregiudicato N.P, di anni 31, addosso al quale sono stati rinvenuti 385 euro in contanti. I poliziotti, sospettando che tale somma potesse derivare da illecite attività, hanno perquisito l’abitazione di A.S.D. dove hanno rinvenuto 3,6 grammi circa di marijuana, già confezionata, e un bilancino di precisione al centesimo di grammo. Sempre presso l’abitazione di A.S.D. gli agenti di polizia hanno accertato che il contatore di energia elettrica era stato manomesso e che l’impianto elettrico era stato allacciato direttamente alla rete dell’azienda fornitrice. Per tale ultimo fatto A.S.D. è stato denunciato per furto di energia elettrica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento