Pusher arrestato in via Palermo con ecstasy e cocaina

Aveva mezzo grammo di cocaina, 10 pasticche di ecstasy ed un bilancino di precisione

I carabinieri hanno arrestato il 23enne misterbianchese Vittorio Amaru, responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I militari stavano transitando per la via Palermo quando, in lontananza, hanno visto uno strano e repentino movimento del giovane. Accortosi del loro passaggio, ha avuto l'istinto di defilarsi dalla loro vista. Ciò è bastato ai carabinieri per fermarsi ed effettuare un controllo del soggetto che, innervositosi, è stato immediatamente perquisito e trovato in possesso del “kit” del perfetto pusher: mezzo grammo di cocaina, 10 pasticche di ecstasy ed un bilancino di precisione, tutto già singolarmente confezionato per la vendita al minuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

  • Librino, in due sullo scooter con un neonato di 26 giorni nel mezzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento