Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Spaccio, la polizia ferma un pregiudicato: rimesso in libertà

Germain Saverio D'orta è stato notato mentre cedeva cocaina nei pressi di un bar in corso Indipendenza

La notte scorsa, intorno alle ore 01.00, personale della squadra Volanti ha arrestato il pregiudicato Germain Saverio D'Orta (del 1996), per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, gli operatori, percorrendo via della Sforzesca, hanno notato l'uomo che, appiedato, alla vista della pattuglia è fuggito in direzione corso Indipendenza.

Gli agenti, si sono messi subito al suo inseguimento e nel tentativo di far perdere le proprie tracce si è rifugiato all’interno di un bar della zona dove è stato poi rintracciato dagli operatori di polizia. Germain Saverio D'Orta con precedenti di polizia anche in materia di stupefacenti, ha negato di essere fuggito e di aver notato sopraggiungere la volante, ultimate le fasi del controllo, l’equipaggio ha ripreso il normale servizio. Risultando, tuttavia, evidente che la fuga e le successive azioni compiute da D’Orta fossero tese a eludere il controllo di polizia, considerato che in quei luoghi insiste una nota “piazza di spaccio”, gli agenti hanno deciso di continuare a tenere sotto controllo la zona.

Un'ora dopo, i due agenti si sono appostati  all’interno di un cantiere situato di fronte al Bar dal quale era possibile osservare chiaramente tutta l’area, senza essere notati. da questa postazione, i due hanno avuto modo di notare in maniera inconfutabile l’attività di spaccio posta in essere sempre da D’Orta che stazionava lì davanti. Nello specifico, gli avventori si avvicinavano a bordo della propria auto al soggetto che, dopo aver ricevuto la banconota, si allontanava per poi fare ritorno e consegnare qualcosa all’acquirente.

Dopo aver notato un paio di cessioni, con il supporto di un'altra Volante, uno degli acquirenti è stato bloccato poco dopo la cessione; questi, spontaneamente, consegnava un involucro di nylon contenente cocaina, confermando di averla acquistata poco prima. In base a queste evidenze, gli agenti hanno bloccato il D’orta e, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di alcune banconote per un ammontare complessivo di 60 euro, verosimile provento dell’attività di spaccio. 

Il soggetto è stato condotto presso gli uffici della locale Questura, dove è stato formalmente indagato in stato d’arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il magistrato di turno ha disposto l’immediata liberazione non ritenendo di dover richiedere l’applicazione di misure coercitive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio, la polizia ferma un pregiudicato: rimesso in libertà

CataniaToday è in caricamento