Coltivava in casa 38 piante di marijuana, arrestato 20enne spacciatore

I militari lo hanno perquisito rinvenendo all’interno di casa sua una coltivazione di marijuana con parte dello stupefacente già confezionato e pronto da spacciare ed il resto in coltura: ben 38 piante interrate

I Carabinieri di Piazza Dante hanno arrestato un 20enne catanese con l'accusa di coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti dopo averlo  sorpreso ieri sera in Via Mulini a Vento con le mani nel sacco.  Si trovava nei pressi della sua abitazione ed in compagnia di alcune persone, già note per la loro vicinanza agli ambienti criminali del quartiere, con un comportamento sospetto. I militari, dopo averlo fermato ed identificato, hanno ritenuto opportuno perquisire la sua l’abitazione rinvenendo all’interno una coltivazione di marijuana con parte dello stupefacente già confezionato e pronto da spacciare ed il resto in coltura: ben 38 piante interrate. La droga è stata sequestrata mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato posto ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento