Acireale, scattano tre nuovi arresti per spaccio di marijuana

Grazie alle perquisizioni eseguite nelle abitazioni dei fermati, sono stati scovati altri 150 grammi di marijuana

Un 18enne di Acireale, un suo coetaneo di origini rumene ed un messinese di 34 anni, sono stati arrestati per spaccio ieri sera. I carabinieri li hanno presi con 40 grammi di marijuana ancora da dosare e porre in commercio. Grazie alle perquisizioni eseguite  nelle abitazioni dei fermati, sono stati scovati altri 150 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione in casa del romeno e  10 grammi di "erba" ed un bilancino di precisione nell’abitazione del 34enne. Il giovane acese è stato messo nel carcere di piazza Lanza mentre gli altri due, in attesa della direttissima, sono stati trasferiti agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento