Cronaca

Spacciatore recidivo arrestato ad Acireale: era ai domiciliari e vendeva droga

L'uomo era stato arrestato nell'ottobre scorso sempre per lo stesso crimine, spaccio di stupefacenti, e stava scontando la misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione sita al primo piano di una palazzina nel centro storico di Acireale

Gli agenti del Commissariato di Acireale hanno arrestato C.M. per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo era stato arrestato nell’ottobre scorso sempre per lo stesso crimine e stava scontando la misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione sita al primo piano di una palazzina nel centro storico di Acireale. Sono stati i componenti di una volante che, nel transitare nei pressi dell’abitazione dell’arrestato, hanno notato alcuni giovani in atteggiamento sospetto i quali, alla vista della polizia, si sono frettolosamente dileguati. 

Quanto basta per capire che C.M. stava continuando la sua attività di spaccio dalla propria abitazione, nonostante gli arresti domiciliari. Immediatamente i poliziotti hanno effettuato una perquisizione domiciliare che ha dato esito positivo: sul terrazzino, infatti, è stato trovato un barattolo contenente oltre gr 40 di marijuana. E' stato quindi arrestato e condotto presso la Casa Circondariale “Piazza Lanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore recidivo arrestato ad Acireale: era ai domiciliari e vendeva droga
CataniaToday è in caricamento