Spacciatore recidivo arrestato ad Acireale: era ai domiciliari e vendeva droga

L'uomo era stato arrestato nell'ottobre scorso sempre per lo stesso crimine, spaccio di stupefacenti, e stava scontando la misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione sita al primo piano di una palazzina nel centro storico di Acireale

Gli agenti del Commissariato di Acireale hanno arrestato C.M. per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo era stato arrestato nell’ottobre scorso sempre per lo stesso crimine e stava scontando la misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione sita al primo piano di una palazzina nel centro storico di Acireale. Sono stati i componenti di una volante che, nel transitare nei pressi dell’abitazione dell’arrestato, hanno notato alcuni giovani in atteggiamento sospetto i quali, alla vista della polizia, si sono frettolosamente dileguati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quanto basta per capire che C.M. stava continuando la sua attività di spaccio dalla propria abitazione, nonostante gli arresti domiciliari. Immediatamente i poliziotti hanno effettuato una perquisizione domiciliare che ha dato esito positivo: sul terrazzino, infatti, è stato trovato un barattolo contenente oltre gr 40 di marijuana. E' stato quindi arrestato e condotto presso la Casa Circondariale “Piazza Lanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento