Coppia di spacciatori presa a Fiumefreddo: uno è minorenne

Fermati insieme ad un cliente di soli 16 anni che stava per acquistare due dosi di "erba"

Un 23enne di Fiumefreddo è finito ai domiciliari dopo essere stato beccato mentre spacciava marijuana con un 17enne del posto. La droga era inoltre rivenduta anche a minori. Durante il fermo eseguito dai carabinieri, la coppia è stata trovata insieme ad un cliente di soli 16 anni, in via Aldo Moro, che stava per acquistare due dosi di "erba" al prezzo di 10 euro. I pusher avevano altre 4 dosi e 60 euro in tasca. Il giovane assuntore è stato segnalato alla prefettura di Catania per uso personale di sostanze stupefacenti mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento