Parcheggiatore arrotondava vendendo "erba" agli universitari

L’arrestato in attesa del rito per direttissima è stato relegato agli arresti domiciliari

I carabinieri di piazza Dante hanno arrestato un 57enne catanese, parcheggiatore abusivo, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’uomo svolgeva in via Auteri le mansioni di parcheggiatore, ma non disdegnava di rimpinguare le sue entrate con lo spaccio di sostanze stupefacenti soprattutto agli studenti universitari che, dopo aver parcheggiato la loro autovettura, da lui si rifornivano della dose. I carabinieri, dopo l’ennesima cessione di droga ad uno studente, hanno deciso di entrare in azione perquisendo i luoghi dove lo avevano visto nascondere la droga. I militari hanno rinvenuto 3 dosi di marijuana già “steccata” all’interno di una grondaia. A casa dell'uomo, nascoste dentro un materasso, sono state rinvenute altre 10 dosi della medesima sostanza, il materiale necessario per il confezionamento della droga e 120 euro in contanti, provento dello spaccio. L’arrestato in attesa del rito per direttissima è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento