Spaccio a Picanello, trovati 7 chili di droga a casa di un incensurato

In un’abitazione di via Ginestre, a Picanello ed in casa di un 38enne, con la fedina penale immacolata, sono stati scovati e sequestrati circa 7 chili di droga

Ieri sera, i carabinieri sono riusciti ad assestare un altro duro colpo al mercato della droga catanese. I militari di Piazza Dante, dopo alcuni giorni di indagini ed appostamenti, hanno fatto irruzione in un’abitazione di via Ginestre, a Picanello ed in casa di un 38enne, con la fedina penale immacolata, sono stati scovati e sequestrati circa 7 chili di droga (hashish e marijuana del valore al dettaglio di circa 70 mila euro), insieme a vario materiale utilizzato per la pesatura ed il confezionamento delle dosi da smerciare.

Gli investigatori stanno approfondendo gli eventuali rapporti tra l’insospettabile e il clan operante nella zona che potrebbe essersi avvalso di una “faccia pulita” per poter piazzare la droga nelle strade del quartiere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento