Spaccio, pizzicati dopo aver fatto la “spesa”: tre denunciati

Nel corso di un servizio di perlustrazione effettuato dai militari, erano stati notati a bordo di una Fiat Punto mentre percorrevano la via Galermo

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Catania Piazza Dante hanno denunciato tre persone di 21, 22 e 42 anni, rispettivamente di Palagonia, Ramacca ed Adrano, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I tre in particolare, nel corso di un servizio di perlustrazione effettuato dai militari, erano stati notati a bordo di una Fiat Punto mentre percorrevano la via Galermo. I militari hanno imposto così l’alt al guidatore dell’autovettura, procedendo al controllo delle persone a bordo rinvenendo così quasi 110 grammi di marijuana e 3 di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento