Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Spaccio tra i palazzi di Librino: pusher preso dai “Lupi”

Per eludere le vedette i carabinieri si sono confusi tra i numerosi clienti in fila ed al momento opportuno sono riusciti, dopo un lungo inseguimento e breve colluttazione, ad acciuffare uno degli spacciatori

I carabinieri hanno arrestato il 30enne Federico Nicotra, di Misterbianco, poiché ritenuto responsabile di spaccio, detenzione illecita di sostanze stupefacenti nonché resistenza a pubblico ufficiale. La scorsa notte, i militari della squadra “Lupi”, nell’espletare un servizio antidroga a Librino, precisamente in viale San Teodoro, posizionandosi a debita distanza dal teatro di spaccio, hanno potuto notare come due pusher, protetti da altrettante vedette, smerciavano droga agli acquirenti che si avvicendavano nell’atrio del palazzo al civico numero 7.

Per eludere le vedette gli operanti si sono confusi tra i numerosi clienti in fila ed al momento opportuno sono riusciti, dopo un lungo inseguimento e breve colluttazione, ad acciuffare uno degli spacciatori mentre gli altri tre riuscivano a fuggire.

Nel percorrere a ritroso il tragitto di fuga dello spacciatore i militari hanno recuperato in terra una busta di plastica con all’interno una 30ina di dosi di “marijuana” per un peso complessivo di circa 50 grammi. La droga è stata sequestrata mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio tra i palazzi di Librino: pusher preso dai “Lupi”

CataniaToday è in caricamento