Spara dal balcone a un cane randagio: denunciato

Infastidito dalla presenza delle deiezioni canine in strada, l'uomo ha caricato la propria carabina e ha ferito gravemente il meticcio

I carabinieri di Castiglione di Sicilia hanno denunciato un 60enne del posto per maltrattamento di animali. La storia che ha visto protagonista l’uomo rappresenta uno spaccato di vita quotidiana dove, a volte, le piccole beghe tra vicini di casa degenerano in atti violenti magari compiuti da persone non sospette. In questo caso i protagonisti sono tre, una donna amante degli animali, un uomo, vicino di casa della prima e un cane randagio meticcio. Si, proprio un cane che con affetto veniva sfamato da alcuni mesi dalla donna, la quale provvedeva quotidianamente a lasciargli la ciotola piena davanti la porta di casa. sparando al cane che è rimasto ferito sulla strada. In quel momento perà è stato notato da un passante che ha fatto intervenire i carabinieri, i quali, si sono recati presso l'abitazione dell'uomo e hanno effettivamente rinvenuto il fucile inchiodando l’uomo di fronte alle proprie responsabilità. Il cane purtroppo, soccorso dai carabinieri e dal servizio veterinario dell’ASP, è stato ricoverato presso una clinica veterinaria di Zafferana Etnea, dove si trova in precarie condizioni ed è attualmente paralizzato perché il proiettile ha lesionato la colonna vertebrale. I medici stanno valutando l’opzione chirurgica per consentirgli di ritornare in strada.

carabina-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento