rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Spara all'ex convivente della sua compagna ferendolo ad una gamba, arrestato

Secondo l'accusa l'uomo avrebbe impugnato l'arma ed esploso alcuni colpi di pistola contro l'ex convivente della compagna, un 21enne catanese, ferendolo a una gamba

Avrebbe sparato all'ex convivente della sua compagna. Con l'accusa di lesioni personali aggravate e porto e detenzione di arma comune da sparo la Polizia di Stato ha arrestato a Gela, J.P. Gli agenti sono intervenuti in via Giovanni Falcone, nei pressi di un bar, dopo la segnalazione di alcuni colpi d'arma da fuoco.

Sul posto gli uomini della Scientifica hanno trovato due bossoli di pistola calibro 7,65. Immediate sono scattate le indagini che hanno permesso di ricostruire la dinamica dei fatti. Secondo l'accusa J.P. avrebbe impugnato l'arma ed esploso alcuni colpi di pistola contro l'ex convivente della compagna, un 21enne catanese, ferendolo a una gamba.

Il giovane ha raccontato agli agenti di essere arrivato a Gela per vedere la figlia che vive con la madre, una ragazza gelese con cui il 21enne ha interrotto ogni rapporto.

Tra l'aggressore e la vittima sarebbe nata un'animata discussione sfociata poi nella sparatoria. J.P., ripreso dalle telecamere del sistema di videosorveglianza del bar, è stato rintracciato dai poliziotti in tarda serata mentre cercava di fare rientro a casa. E' stato posto ai domiciliari a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara all'ex convivente della sua compagna ferendolo ad una gamba, arrestato

CataniaToday è in caricamento