Cronaca Librino

Duplice omicidio di Librino, 5 fermati vicini ai Cursoti milanesi

Alla base del fatto di sangue ci sarebbero rancori personali scaturiti dalla diversa appartenza a due distinti clan

La sanguinosa sparatoria di Librino, avvenuto nella notte tra il 12 e il 13 agosto, che ha visto 2 persone assassinate e 4 ferite ha una firma che sarebbe quella dei Cursoti milanesi. I carabinieri hanno fermato 5 persone accusate del duplice omicidio e dei tentati omicidi: il movente sarebbe quello di rancori personali conseguenti a contrasti insorti tra organizzazioni criminali contrapposte. Due dei cinque uomini, pressati dai carabinieri, si sono presentati presso il comando provinciale di piazza Verga.
 

In aggiornamento

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duplice omicidio di Librino, 5 fermati vicini ai Cursoti milanesi

CataniaToday è in caricamento