Sparatoria a Paternò, lite per un posto d'auto: prima l'aggressione e poi gli spari

Ad avere la peggio sarebbe stato uno di loro che, ferito da pugni e calci, avrebbe estratto una pistola ed esploso alcuni colpi, forse a scopo intimidatorio, per allontanate gli aggressori

Sparatoria ieri sera a Paternò. Alcuni colpi di arma da fuoco sarebbero stati esplosi in via Venezia. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Paternò.

Dalle prime indiscrezioni, come riporta Videostar, sembrerebbe che l'origine sia stata una furiosa lite tra due o tre giovani per un posto d'auto. Ad avere la peggio sarebbe stato uno di loro che, ferito da pugni e calci, avrebbe estratto una pistola ed esploso alcuni colpi, forse a scopo intimidatorio, per allontanate gli aggressori.

Sul posto è giunta anche un’ambulanza del 118. Portato al Pronto Soccorso, il ragazzo che ha sparato ed è stato aggredito, è stato medicato. Gli investigatori stanno ascoltando i protagonisti della vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento