Spesa “gratis” all’Ipercoop: marito e moglie in manette

La refurtiva, del valore complessivo di circa 200 euro, è stata restituita al direttore dell’esercizio commerciale

I carabinieri di Gravina hanno arrestato un pregiudicato di 43 anni e la consorte 44enne, entrambi catanesi, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso.

Gli addetti alla sicurezza del centro commerciale Katanè, in via Salvatore Quasimodo, ed i carabinieri, ieri pomeriggio ha permesso di bloccare i coniugi mentre si stavano allontanando dal centro commerciale con due borsoni colmi di generi alimentari rubati poco prima dal supermercato Ipercoop. La refurtiva, del valore complessivo di circa 200 euro, è stata restituita al direttore dell’esercizio commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento