Speziale compra biglietto Catania-Lazio, polizia lo acquisisce

Il giovane- condannato per la morte dell'ispettore Raciti- già domenica scorsa voleva tornare allo stato Massimino per vedere Catania-Juventus, ma Lottomatica non aveva emesso il biglietto

Antonino Speziale - uno dei due ultra etnei condannati per la morte dell'ispettore capo di polizia Filippo Raciti - ha comprato il biglietto di Catania-Lazio e la Questura è andata a casa del ragazzo facendosi consegnare il tagliando.

"E' una discriminazione. Chiediamo l'intervento urgente del capo della polizia perchè la legge vale ed è uguale per tutti". Lo affermano in una nota i legali del giovane, Giuseppe Lipera e Grazia Coco.

Il ragazzo, infatti, ha già scontato cinque anni per gli scontri del 2 febbraio del 2007 in cui morì il poliziotto, e ha avuto revocati gli altri due anni che gli erano stati comminati come pena accessoria per gli 8 anni di reclusione della condanna per omicidio preterintenzionale.

Già domenica scorsa Speziale voleva tornare allo stato Massimino per vedere Catania-Juventus, ma Lottomatica non aveva emesso il biglietto perchè era apparsa la scritta "rivolgersi alla Questura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento