Spiagge libere della Plaia alle prese coi rifiuti: a quando l'apertura?

La concessione triennale per la gestione delle spiagge libere comunali della Plaia è stata recentemente rinnovata dall'amministrazione, che incasserà un canone annuo di 86.200 euro

Quando apriranno le spiagge libere comunali della Plaia di Catania? E' la domanda comune a molti cittadini, che attendono con ansia l'inizio ufficiale della stagione balneare. Per quanto riguarda il solarium di Ognina e piazza Europa, interessati da una gara d'appalto a se stante, l'amministrazione ha annunciato la conclusione dei lavori entro fine mese.

Gli operai sono già a lavoro dalla settimana scorsa e stanno procedendo alle operazioni di posa delle piattaforme amovibili. Lo scorso anno, giova ricordarlo, il primo solarium era stato aperto addirittura in anticipo sull'inizio solare dell'estate.

Per quanto riguarda la gestione delle spiagge libere comunali della Playa, la concessione triennale è recentemente stata rinnovata dall'amministrazione. Il verbale del 13 maggio scorso indica la ditta "Fraggetta Giuseppe & C." come aggiudicataria dell'appalto, con un canone annuo di 86.200 euro da versare a palazzo degli elefanti. Non è ancora stata reso nota, però una previsione ufficiale sull'apertura degli stabilimenti balnerari pubblici. 

Nel frattempo però il litorale della Plaia comincia ad essere frequentato dai primi bagnanti e le spiagge libere non si mostrano di certo come luoghi piacevoli nei quali trascorrere una giornata al mare. Un lettore ci ha segnalato in particolare le pessime condizioni della spiaggia libera numero 2, invasa già all'ingresso dai rifiuti. Varcare la soglia significa imbattersi in una vera e propria discarica a cielo aperto dove nel corso dell'anno è stato gettato di tutto. Sul bagnosciuga non mancano le bottiglie di vetro,ma anche piatti, bicchieri di plastica e tantissimi sacchetti abbandonati un po' ovunque. Chi decidesse di andare a passare lì qualche ora in tranquillità si ritroverebbe davanti, al momento, una vera e propria distesa di spazzatura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento