Sport, Catania è una delle otto città bandiera blu della Fidal

Il sindaco di Catania, nella Sala Giunta di Palazzo degli elefanti, ha ricevuto il riconoscimento per il Comune, distintosi per un particolare impegno nella promozione della corsa e della camminata

"Tutti a correre sul Lungomare liberato con Gabriella Dorio e Giacomo Leone". L'invito è stato rivolto ai Siciliani dal sindaco di Catania Enzo Bianco dopo aver ricevuto a nome della città nella Sala Giunta di Palazzo degli elefanti la Bandiera Azzurra, il riconoscimento ideato dal campione olimpico di marcia Maurizio Damilano e assegnato da Fidal e Anci alle otto città italiane che più si sono distinte per un particolare impegno nella promozione della corsa e della camminata quali strumenti di benessere fisico e salute.

All'incontro con i giornalisti erano presenti infatti i testimonial del seminario sulle health city e sulle attività legate alla corsa e alla camminata, svoltosi in Sala Giunta: la campionessa olimpica dei 1500 di Los Angeles Gabriella Dorio e Giacomo Leone, vincitore nel 1996 della mitica maratona di New York. Con loro c'erano il Colonnello Vincenzo Parrinello, già vice presidente vicario della Fidal, il segretario generale Fidal Fabio Pagliara, il delegato del Coni di Catania Enzo Falzone e la prof. Stefania Marletta, consigliere Adi (Associazione disegno industriale) che ha preso parte al seminario parlando di design urbano nella promozione dell'attività fisica all'aperto.

"La bandiera azzurra - ha detto Bianco - è il simbolo della collaborazione tra le città italiane e la Federazione Italiana di Atletica leggera per promuovere lo sport non solo dal punto di vista agonistico ma anche come strumento di formazione di una cultura del movimento teso al benessere, del rispetto dell'ambiente all'interno delle città per farle diventare sempre più a misura d'uomo. La nostra amministrazione ha fatto di tutto per esaltare questa funzione sociale dello sport e proprio nei giorni scorsi abbiamo firmato un'intesa con il Coni per aprire le scuole anche nel pomeriggio e nel mese di luglio non soltanto agli alunni ma a tutto il quartiere per consentire di svolgere attività sportive".

"Domani - ha aggiunto il Sindaco - sventoleremo la nostra bandiera azzurra durante una bellissima edizione a Catania del Lungomare liberato, con migliaia e migliaia di persone che correranno e passeggeranno lungo questa promenade che tra qualche anno potrà essere chiusa al traffico definitivamente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento