menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Spostamento non autorizzato di apiari: denunciato catanese

Tutti le arnie, secondo gli accertamenti svolti dai carabinieri, provengono da allevamenti esistenti nella provincia di Catania e sono state spostate senza autorizzazioni a Crotone

Il proprietario delle arnie, apicoltore di trentotto anni della provincia di Catania, è stato denunciato alla Procura della repubblica di Crotone per inosservanza dell'ordinanza che vieta la movimentazione non autorizzata degli apiari nel territorio della Regione Calabria, ai fini della prevenzione della diffusione dell'Aethina tumida, il coleottero proveniente dal Sudafrica che rischia di provocare danni enormi agli alveari. Sono state poste sotto sequestro 82 arnie.

Sono in corso gli accertamenti da parte del servizio veterinario per verificare la condizione sanitaria dell'allevamento delle api. Il proprietario, inoltre, sarà sanzionato come previsto dalle norme vigenti. L'intervento dei carabinieri si è svolto in ausilio all'attività del servizio veterinario dell'Asp, titolare del controllo del nomadismo degli alveari. Sono stati ben tre nel corso di settembre in corso i sequestri di apiari finora operati dai carabinieri forestali nel crotonese, per un totale di 345 arnie. Tutti gli apiari, secondo gli accertamenti svolti, provengono da allevamenti esistenti nella provincia di Catania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento