menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stadio, divieto vendita di alcolici e bevande in bottiglia durante gare

Così come negli anni passati, il divieto, che comincia tre ore prima dell'inizio e finisce un'ora dopo la conclusione della gara, riguarda paninari, salumerie, supermercati, chioschi e altre rivendite che si trovano nelle zone limitrofe allo stadio

Il Comune di Catania ha emesso anche per la stagione 2013/2014 un’ordinanza di divieto temporaneo ed eccezionale, limitata alla zona dell’impianto e ai giorni delle gare che si svolgono nello stadio Massimino, di somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche e di  vendita di bevande in bottiglie di vetro, plastica e lattine. 

L’ordinanza segue la richiesta inviata dalla Questura di Catania il 29 luglio scorso e ha lo scopo di “mantenere l'ordine pubblico all'esterno e nelle zone limitrofe lo stadio”. 

Così come negli anni passati, il divieto, che comincia tre ore prima dell’inizio e finisce un’ora dopo la conclusione della gara, riguarda paninari, salumerie, supermercati, chioschi e altre rivendite che si trovano nelle zone limitrofe allo stadio, ossia le vie Fava, Cantone, Cifali, Ferrante Aporti, Lavaggi, Lombroso, Franchetti, Beccaria, Filzi, Cibele, Susanna, Stazzone e Rapisarda (nel tratto tra le vie Lavaggi e Stazzone) e le piazze Bonadies e San Giovanni Bosco. 

A controllare che il divieto sia rispettato saranno i Vigili urbani. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento