Cronaca

Lo stadio di Giarre riapre al pubblico, agibili due tribune su quattro

Era stato dichiarato inagibile a causa del deterioramento di tutte le quattro tribune, che domenica hanno nuovamente accolto i tifosi per la partita Giarre-Igea Virtus

Riapre al pubblico lo stadio di Giarre, grazie ai recenti interventi di riqualificazione eseguiti dal comune con una spesa di circa 100mila euro. Era stato dichiarato inagibile a causa del deterioramento di tutte le quattro tribune, che domenica hanno nuovamente accolto i tifosi per la partita Giarre-Igea Virtus. Lo stesso sindaco Roberto Bonaccorsi in passato era stato un calciatore della squadra cittadina ed ha voluto sottolineare come la riapertura del centro sportivo sia stato "un momento emozionante dopo lunghi anni di silenzio e trascuratezza".

Nei giorni scorsi era infatti arrivato il parere positivo sull'agibilità della struttura di via Olimpia, limitata comunque a duemila spettatori ed alle due tribune laterali "Etna" ed "Olimpia", da parte della Commissione di vigilanza comunale. Il via libera ha fatto seguito agli interventi di riqualificazione dei servizi igienici e di spogliatoi e locali sottostanti la tribuna "Olimpia", messi a punto dall'amministrazione attraverso l'impegno di circa 100 mila euro di fondi comunali.

"È stata una domenica di festa per Giarre, l'abbandono dello stadio era una ferita che adesso comincia a rimarginarsi grazie al nostro costante e rigoroso lavoro di programmazione finanziaria - sottolinea ancora Bonaccorsi - impegno che ci ha permesso di recuperare i fondi poi impegnati nella riqualificazione. Serviranno ingenti somme per recuperare anche la tribuna centrale, con questi interventi abbiamo comunque posto le basi per riapertura totale dell'impianto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo stadio di Giarre riapre al pubblico, agibili due tribune su quattro

CataniaToday è in caricamento