Stalker arrestato dopo aver aggredito l'ex in strada stracciandole il giubotto

La donna è stata trascinata con violenza dall'ex compagno che dopo averle sottratto il telefono cellulare le ha strappato il giubbotto. La vittima, riuscita a divincolarsi, si è rifugiata all'interno di un supermercato

Gli agenti della questura di Catania hanno arrestato un cata per stalking (atti persecutori) consumato nei confronti della ex convivente dopo una violenta aggressione avvenuta in strada. La donna è stata trascinata con violenza dall’ex compagno che dopo averle sottratto il telefono cellulare le ha strappato il giubbotto. La vittima, riuscita a divincolarsi, si è rifugiata all’interno di un supermercato.

All’arrivo degli agenti l’uomo ha fatto perdere le tracce nascondendosi presso la propria abitazione, ma è stato poco dopo rintracciato ed arrestato. Già in passato si era reso responsabile del reato di minacce gravi e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento