Sequestra e picchia la ex convivente minacciandola di morte, arrestato

La vittima ha detto che l'uomo l'aveva sottoposta a ogni genere di vessazione mentale e fisica causandole in determinate circostanze lesioni personali. Quattro giorni prima l'aveva anche chiusa a chiave dentro l'officina di un amico minacciandola di morte

Maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona e lesioni personali. Queste le accuse per un uomo di 32 anni arrestato dai carabinieri a Catania. I militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Piazza Dante hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Catania dopo la denuncia presentata l'8 giugno scorso dall'ex convivente dell'arrestato, un donna di 27 anni.

La vittima ha detto che l'uomo l'aveva sottoposta a ogni genere di vessazione mentale e fisica causandole in determinate circostanze lesioni personali. Quattro giorni prima l'aveva anche chiusa a chiave dentro l'officina di un amico minacciandola di morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento