Librino, arrestato marito violento che minaccia la moglie

Arrestato e condotto in questura, B.P., è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito di convalida

Ieri pomeriggio, gli agenti di polizia sono intervenuti presso un’abitazione di Librino nell'abitazione di una donna, in cui si era introdotto l’ex marito, già colpito dal divieto di avvicinamento al nucleo familiare.

Già nella stessa mattinata, l’uomo era stato accompagnato  negli uffici della questura per la stessa motivazione, seguita da una denuncia. I poliziotti hanno individuato e bloccato B.P. nei pressi del portone d’ingresso dell’abitazione della donna, giustificando la sua presenza sul posto con la necessità di recuperare il proprio portafoglio che aveva dimenticato all’interno di quell’abitazione qualche giorno prima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contestualmente al controllo, è giunta la vittima, che è stata subito minacciata dal malfattore. Più approfonditi accertamenti hanno fatto emergere che poco prima B.P. era entrato all’interno dell’abitazione, ignorando il divieto impostogli in tal senso, forzando la porta d’ingresso con una spallata. E' stato trovato in possesso di un mazzo di chiavi dell’abitazione, del documento d’identità e della tessera sanitaria di uno dei familiari. Arrestato e condotto in questura, B.P.,  è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento