Stalking, Linguaglossa: divieto di avvicinare la sua ex fidanzata

L'uomo è indagato per atti persecutori, violenza privata e percosse, commessi, nei comuni di Linguaglossa, Piedimonte Etneo e Mascali dallo scorso mese di giugno ad oggi, per convincere la ex fidanzata a riallacciare la relazione

I carabinieri della stazione di Mascali hanno notificato a un 28enne di Linguaglossa una ordinanza cautelare personale emessa dal Gip di Catania che gli impone il divieto di avvicinare la sua ex fidanzata, una donna vittima di stalking, e i luoghi da lei frequentati.

L'uomo è indagato per atti persecutori, violenza privata e percosse, commessi, nei comuni di Linguaglossa, Piedimonte Etneo e Mascali dallo scorso mese di giugno ad oggi, per convincere la ex fidanzata a riallacciare la relazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento