Acireale, minacciava l'ex moglie: arrestato per stalking

Era stato avvisato di non frequentare l'ex moglie. Ma, nonostante la cosiddetta "ammonizione", continuava a minacciarla e a perseguitarla

I carabinieri della compagnia di Acireale lo avevano avvisato di non frequentare l'ex moglie. Ma, nonostante la cosiddetta "ammonizione" - primo atto previsto per fare scattare in tal modo successivamente il possibile reato di stalking- l'uomo aveva proseguito imperterrito nei suoi atteggiamenti persecutori verso la donna.

Dopo vari appostamenti e atteggiamenti intimidatori, la donna è stata costretta a segnalare ogni cosa ai militari dell'Arma della stazione acese di Guardia Mangano. Questi ultimi avevano così avuto modo di verificare la rispondenza della segnalazione della poveretta.

Nel pomeriggio di lunedì, si è verificato l'ultimo episodio di molestie che però è costato l'arresto all'incensurato. I militari lo hanno bloccato nei pressi della casa della ex moglie mentre, con fare minaccioso, stava tentando nuovamente di contattarla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento