rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Stato di agitazione dei tassisti di Catania per problemi di viabilità e abusivismo

"Sono evidenti - afferma il presidente provinciale del Silt Martino Barbagallo - i danni per la categoria. Occorre con urgenza mettere ordine in un comparto in grave sofferenza, vessato dall'abusivismo dilagante"

Il Sindacato italiano libero trasporti ha proclamato lo stato di agitazione dei tassisti di Catania "a causa del perdurare dei problemi relativi a viabilità, abusivismo e concessione indiscriminata di licenze noleggio con conducente". L'iniziativa è stata decisa dal direttivo provinciale del sindacato, che si è riunito in seduta straordinaria "per discutere della situazione incontrollabile che i tassisti della citta' di Catania e provincia sono costretti a subire da troppo tempo ormai.

"Sono evidenti - afferma il presidente provinciale del Silt Martino Barbagallo - i danni per la categoria. Occorre con urgenza mettere ordine in un comparto in grave sofferenza, vessato dall'abusivismo dilagante". Barbagallo isieme al presidente nazionale Angelo Sciacca, in rappresentanza dei tassisti della Provincia di Catania, hanno chiesto una "urgente convocazione presso le sedi amministrative".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stato di agitazione dei tassisti di Catania per problemi di viabilità e abusivismo

CataniaToday è in caricamento